Banner Oilcontrol
Banner N. Varesco

Servizi per il condominio

Very Fast People
Euro Alpe

Comunicazioni

In evidenza
 

Home
Convegno 20/09/2014
Scritto da Lombardozzi Marco   
mercoledì 17 settembre 2014

E' possibile seguire la diretta streaming del convegno del 20 settembre 2014 su questo sito al seguente link.

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 17 settembre 2014 )
 
8° corso di formazione e di aggiornamento per l’attività di amministratore immobiliare
Scritto da Marco Lombardozzi   
lunedì 18 agosto 2014

Image ANACI Bolzano organizza in collaborazione con Medianaci l'ottavo corso di formazione e di aggiornamento per l’attività di amministratore immobiliare che si terrà  a Bolzano dal 2 ottobre 2014 al 31 marzo 2015.


Direttore del corso sarà il presidente della Sezione ANACI di Bolzano, Marco Lombardozzi, tutor gli associati Attilio Martini, Radames Pandini e Roberto Scibona


Sede del corso la sede ANACI provinciale sita in Bolzano, Corso Italia 29, le sessioni si terrano il martedì e il giovedì dalle ore 18.00 alle ore 20.30.


Scarica il programma .

Ultimo aggiornamento ( lunedì 25 agosto 2014 )
 
Convegno 20/09/2014
Scritto da Marco Lombardozzi   
martedì 29 luglio 2014

Anaci Bolzano organizza per il 20 settembre 2014 a Bolzano presso il Parkhotel Laurin un convegno in ricordo di Fabio Boccaletti su tematiche di attualità relative all'attività degli amministratori condominiali.

Image 

Scarica la brochure  ] 

Ultimo aggiornamento ( martedì 29 luglio 2014 )
 
Risanamento energetico degli edifici come finanziarlo? Accordo fra ANACI/Banca Popolare Alto Adige
Scritto da Administrator   
venerdì 20 giugno 2014

Con l’entrata in vigore delle normative legate alla certificazione energetica, oltre all’obbligo di installazione nelle abitazioni di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, il risanamento energetico degli edifici è diventato un tema di primo piano.

Image 

Circa il 70% delle case della nostra Provincia presenta una situazione energetica interna insoddisfacente, per cui le spese di riscaldamento risultano elevate, con evidenti ricadute negative sui bilanci familiari. Le moderne tecnologie mettono a disposizione soluzioni di efficientamento energetico non solo nel campo degli impianti (caldaie, recupero calore, regolazione ecc.) ma anche - e per certi aspetti soprattutto - accorgimenti applicabili alle strutture degli stabili.

Obiettivi: la riduzione dei costi legati ai consumi diretti e l’aumento del valore commerciale degli appartamenti.

Gli sgravi fiscali previsti, pur consistenti, vengono elargiti negli anni successivi alla realizzazione di queste opere, per cui è sempre necessario un investimento economico iniziale impegnativo che talvolta obbliga alcuni condomini a richiedere un mutuo, i cui costi evidentemente riducono gli effettivi vantaggi economici ottenibili.

Per venire incontro a questo tipo di difficoltà nei condominii, l’Associazione degli amministratori ANACI ha stretto un accordo con la Banca Popolare dell’Alto Adige-Volksbank Südtirol.

La convenzione prevede, da parte dell’Istituto di credito, l’erogazione di un finanziamento cosiddetto “chirografario” della durata massima di otto anni a condizioni e costi particolarmente vantaggiosi.

La particolarità consiste nel fatto che la richiesta viene avanzata dall’intero condominio e va a beneficio di tutti i comproprietari che quindi non devono prestare singole fidejussioni personali. Sono inoltre previste disponibili varie forme di rateazione.

L’accordo, sottoscritto ieri dal presidente della sezione altoatesina dell’ANACI Marco Lombardozzi, scadrà il 30 giugno 2015.

Certamente, Banca Popolare e ANACI offrono con questa iniziativa un aiuto economico alle famiglie, alle imprese esecutrici e non ultimo all’ambiente, riducendo i consumi energetici.

[ Scarica l'offerta per i condomini della Banca Popolare dell'Alto Adige

 

Ultimo aggiornamento ( martedì 24 giugno 2014 )
 
Sparkasse-Cassa di Risparmio stipula accordo con ANACI Bolzano
Scritto da Lombardozzi Marco   
giovedì 15 maggio 2014

Image La Sparkasse-Cassa di Risparmo ha siglato un accordo con l’associazione nazionale degli amministratori condominiali ed immobiliari  ANACI sezione di Bolzano. La Sparkasse-Cassa di Risparmio, in collaborazione con gli amministratori di ANACI Bolzano, offre finanziamenti per lavori di ristrutturazione edilizia o riqualificazione energetica che interessano le parti comuni dei condomini.

L’offerta di finanziamento pattuita offre ai condomini i seguenti vantaggi:

·           la Banca rinuncia alla garanzia tramite fideiussione dei singoli condomini. In questo modo viene assicurato un rapido espletamento con un minore carico di oneri da parte dei condomini.

·           sussiste la possibilità di usufruire fino al 31 dicembre 2014 dei vigenti benefici fiscali previsti per la ristrutturazione edilizia e le misure di riqualificazione energetica.

”La realizzazione di questi lavori di risanamento e di riqualificazione energetica consente una riduzione delle spese energetiche, il che va a favore del budget familiare di ogni singolo condomino. Pertanto gli interessati dovrebbero approfittare entro l’anno delle detrazioni d’imposta fino al 65%“ dichiara Simon Kofler, Direttore Prodotti e Private Banking.

“Sono particolarmente lieto di aver sottoscritto questo accordo con la Sparkasse-Cassa di Risparmio che è sempre al nostro fianco quale interlocutrice forte e competente“, si compiace il Presidente di ANACI Sezione di Bolzano, Marco Lombardozzi.

L’accordo in parola è stato sottoscritto di recente presso la Sparkasse-Cassa di Risparmio.

[ Scarica l'offerta per i condomini della Cassa di Risparmio di Bolzano ]

Ultimo aggiornamento ( martedì 24 giugno 2014 )
 
EPOurban: Neuer Kurs für KondominiumsverwalterInnen
Scritto da rm   
lunedì 07 aprile 2014

 

 
Ziel: Fachleute für energetische Sanierung ausbilden
 
Image 
[ Frei, Lombardozzi, Pasquali, Zanetti und Verones ]

Im Rahmen des EU-Projekts EPOurban hat die Stadt Bozen die Schirmherrschaft für einen Kurs für Berufs-KondominiumsverwalterInnen übernommen, bei welchem bereits Tätige eine zusätzliche Ausbildung im Bereich energetische Sanierung in Kondominien erfahren. Der Kurs wird von der Weiterbildungsagentur M&C Concilium GmbH in Zusammenarbeit mit dem Anaci di Bolzano und Verbraucherschutzzentren angeboten.

Stadträtin Maria Chiara Pasquali hat das Projekt vorgestellt. Den HausverwalterInnen komme im Kontext der energetischen Sanierung eine wichtige Rolle zu, so die Stadträtin, sie hätten das Knowhow, um sowohl Informationen zu liefern als auch Interessen zu koordinieren und beratend zu begleiten.

Ziel des EU-Projekts EPOurban, das im Rahmen des Programms Central Europe finanziert wird, ist es, private Immibilienbesitzer dazu anzuregen, ihre Immobilie energetisch zu sanieren. Drei Jahre dauert das Projekt, bei welchem von Fachleuten aus allen Bereichen 20 ausgewählte Privatgebäude untersucht und bei der Sanierung begleitet werden.

Mit dabei waren auf der Pressekonferenz der Bozner Vorsitzende der nationalen Vereinigung der 'ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari) Marco Lombardozzi und als Vertreter des Verbraucherschutzes Alfred Frei.

Der Kurs wird am Sitz des ANACI in Bozen vor maximal 25 TeilnehmerInnen abgehalten; er gliedert sich in einen juridischen, technischen, wirtschaftlichen und psychologischen Bereich. Die Details wurden von Silvia Zanetti (eine der Dozentinnen) und von der EPOurban-Gemeindereferentin Sara Verones vorgestellt.
 

 
EPOurban: nuovo corso per amministratori di condominio
Scritto da mp   
lunedì 07 aprile 2014

Obiettivo: formare professionisti per la gestione dei processi condominiali di riqualificazione energetica
 
 Image
[ Conferenza stampa. Da sinistra: Frei, Lombardozzi, Pasquali, Zanetti e Verones ]
 

Grazie al positivo impatto del progetto europeo EPOurban, il Comune di Bolzano patrocina un corso per amministratori condominiali professionisti, già attivi nel settore  che ha come obiettivo principale un ulteriore approfondimento in merito alla gestione di processi condominiali di riqualificazione energetica. Il corso è sviluppato da M&C Concilium Srl - Ente di Mediazione e Formazione, in collaborazione con Anaci di Bolzano e con il Centro Tutela Consumatori.

Stamane nel corso di una conferenza stampa in municipio, l'Assessore all'Urbanistica del Comune Maria Chiara Pasquali ha presentato l'iniziativa. "Il progetto EPOurban patrocinato dal Comune di Bolzano -ha detto-  mette in luce la centralità del ruolo del condominio e della figura dell'amministratore, quale leva per lo sviluppo immobiliare e per la riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente. E' evidente come in tale contesto la figura dall'amministratore quale connettore di interessi, necessiti sempre più di una maggiore preparazione su ambiti di carattere trasversale che spaziano da materie economiche, normativo-giuridiche e anche competenze tecniche, in particolar modo alla luce della nuova riforma sul condominio che ne ha aumentato le responsabilità e introdotto alcune novità significative":

Il progetto EPOurban, sostenuto da fondi europei all'interno del programma Central Europe, cui il Comune di Bolzano partecipa, ha dunque l'obiettivo di attivare i privati proprietari nel processo di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio residenziale esistente. Di durata triennale  si muove nel contesto più esteso della tematica fortemente attuale della rigenerazione urbana.
Nel novero del progetto EPOurban, si intende sviluppare, implementare e consolidare un sistema di consulenza tecnica, amministrativa e finanziaria rivolta ai privati, avvalendosi di un team multidisciplinare di esperti incaricati delle consulenze pilota su 20 edifici privati (10 durante il 2013 e 10 edifici durante il 2014) selezionati dal Comune di Bolzano. Un team di esperti elabora, sulla scorta dell'esperienza maturata, un modello operativo da replicare in futuro su altri edifici della città di Bolzano.

In conferenza stampa sono intervenuti anche il presidente della sezione si Bolzano  dell'ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari) Marco Lombardozzi e Alfred Frei (vicepresidente CTCU) a rappresentare anche il Centro Tutela Consumatori Utenti. "Tale corso -hanno ricordato- viene proposto con l'obiettivo di formare professionisti già attivi nella gestione immobiliare e nella consulenza condominiale. Il corso infatti affronta tutti gli aspetti amministrativi, legali e fiscali, necessari all'esercizio della professione di amministratore di condominio. Il corso è rivolto anche agli amministratori condominiali professionali che desiderano approfondire le proprie conoscenze teorico-pratiche".

Il corso, che si terrà presso la sede dell'ANACI a Bolzano per un massimo di 25 iscritti,  sarà strutturato in alcuni moduli: giuridico, tecnico, enconomico-finanziario e psicologico. I dettagli sono stati illustrati dall'avvocato Silvia Zanetti (tra i docenti del corso) e dalla referente comunale di EPOurban Sara Verones.

 

 

Ultimo aggiornamento ( lunedì 07 aprile 2014 )
 

Mediazione

mediazione.gif

ANACI BOX

anacibox.jpg

Bolzano scomparsa

bolzanoscomparsa.jpg

Protocollod'Intesa

Frutto di una serie di incontri e di colloqui svoltisi nell'arco degli ultimi anni l'accordo sigla di fatto il riconoscimento da parte del comune di Bolzano dell'importanza del ruolo dell'amministratore di condominio quale leva per il cambiamento, motore di sviluppo della residenzialità, sintesi tra interessi pubblici e privati, portatore di un corpus di conoscenze giuridiche, tecniche, contabili, organizzative e relazionali; comune di Bolzano che trova nell'amministratore un fondamentale elemento di rappresentanza dell'utenza e interfaccia con la pubblica amministrazione.

[ Protocollo d'intesa ANACI - Comune Bolzano | Vereinbarungsprotokoll ANACI-Stadtgemeinde Bozen

 

ANACI-HDS UNIONE

logo-verband_s.gif

© 2014 ANACI Alto Adige / Südtirol - Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari - Sezione di Bolzano
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.